A occhi aperti

I racconti della mamma hanno aggiunto tante cose ai ricordi di quand'ero bambino, così ho compreso appieno quanto il matrimonio dei miei genitori sia stato particolare.
La mamma iniziava ogni aggiunta alle storie lontane con una domanda semplice, generica, come se niente fosse, per lo più durante una passeggiata, oppure mentre eravamo in automobile:
«Ma te l'ho mai detto che il babbo…?».

Continua a leggere A occhi aperti

L’ombra della Rocchetta (10-Epilogo)

Una decina di anni fa, la mamma s'affacciò sorridendo nella mia stanza con in mano una gonfia busta gialla.
«Ho trovato in fondo all'armadio questa. Contiene le fotografie che il babbo si faceva lasciare dai clienti per togliere il malocchio o per dare fortuna». Continua a leggere L’ombra della Rocchetta (10-Epilogo)

You cannot copy content of this page