Tre millantatori all’Opera – Lezioni di canto (Parte seconda)

Un celebre tenore paragonava la sua voce ad una bella moglie inseparabile, capricciosa, elegante, profumata. E fascinosa. Mantovani, a differenza di questo cantante, avrebbe potuto dire d’aver sposato una casalinga, instancabile, impagabile cuoca ed ottima economa, per la quale avrebbe detto, come espressione d’affetto: «È la madre dei miei figli». Un’arzdåura emiliana. La voce di Mantovani non si distingueva, quindi, …

 

Tre millantatori all’Opera – Un paltò da tenore (Parte seconda)

Conoscete persone che sanno essere inopportune pure se non presenti fisicamente? Purché abbiano un telefono tra le mani e il gioco è fatto. Io ne conoscevo bene uno: Tullio. E in questo primeggiava. Chiamava, per lo più, mentre pranzavo o cenavo. Questo era sempre l’inizio della telefonata: «Disturbo?» «Ciao…sto pranzando», rispondevo con la bocca piena, accentuando la masticazione. Anche a …

 
error: Content is protected !!